antognolla.jpg
Notizie
L'Umbria ricorda Brajo Fuso a trent'anni dalla morte

A trent’anni dalla scomparsa del grande artista perugino Brajo Fuso (1899-1980)

Perugia lo ricorda con una mostra antologica a Palazzo della Penna dal

21 novembre 2010 al 9 gennaio 2011. La mostra, intitolata

“Brajo Fuso. Opere dal 1945 al 1980” e curata da Italo Tomassoni

con un catalogo della Silvana Editoriale, è organizzata dalla Fondazione

Ecomuseo Colli del Tezio onlus, con il patrocinio del MiBAC Direzione Regionale

per i Beni Culturali e Paesaggistici dell’Umbria, Regione Umbria, Provincia di

Perugia, Comune di Perugia, e l’Accademia di Belle Arti “P. Vannucci” di Perugia.

 

La mostra copre tutti i periodi artistici di questo eclettico e versatile personaggio,

dai quadri alle sculture alle ceramiche ai gioielli, dando così un assaggio del suo

prolifico operato al pubblico perugino. Un primo contatto che potrà poi essere

approfondito visitando il Fuseum di Monte Malbe, il personale museo che l’artista

ha lasciato alla città.

 

In contemporanea, a Palazzo Malizia a Torgiano, si terrà dal 14 novembre

2010 al 9 gennaio 2011 una mostra delle ceramiche di Brajo Fuso, nell’ambito

dell’edizione 2010 delle Vaselle d’Autore. La mostra, intitolata

“Brajo Fuso. Una certa idea della Ceramica” e curata da Giulio Busti e Franco

Cocchi con un catalogo della Silvana Editoriale, e’ organizzata dal Comune di

Torgiano con la collaborazione della Fondazione Ecomuseo Colli del Tezio onlus.

Leggi tutto...
 
pagina in allestimento
.
 
Il Gruspigno - Anno II n. 4

 

Leggi tutto...
 

pagina in allestimento

 
Il Gruspigno - Anno II n. 3

 

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 Succ. > Fine >>

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL
torna in cima alla pagina

>Cerca nel sito

>In Evidenza